Passa ai contenuti principali

PRIMO SUCCESSO E CAMBIAMENTI

A quanto pare il primo round anti piccione (profilo pacifista, s'intende) è a mio vantaggio: questa sera, con 4 scatoline di canfora e due piantine di salvia ho trovato il balcone pulito!!!

E' un periodo di cambiamento per me, ed ho voluto alleggerire la grafica del blog (lasciando solo il banner di Cyberluke che merita di stare dove sta) per renderlo più luminoso e allegro. Dovrò aggiornare anche qualcosina, appena posso.

So che devo mandare The Walking Dead a Cyberluke, promessa che non ho mantenuto, mi cospargo il capo di ceci Klingon e provvedo prestissimo.

Tra poco ci sarà la prima di Star Trek Into Darkness, manca poco al 12 giugno. Sono in fibrillazione. Si lo so, non è Star Trek come lo conosciamo noi fan di vecchia data. Ma è sempre meglio che non averne più. Grazie all'interesse in questi due film di J.J. Abrahams abbiamo più convention, più gadget, più blu ray, più articoli, più post, e questo mi rende felice.
Non sono poi andata alla Sticcon. Qualcuno di voi c'è andato?

Attendo sempre citazioni, mi raccomando! INVIATE!!!

Vi lascio, data la circostanza e dati i tempi in cui si deve levare la voce contro il femminicidio con questa bella frase:
Ma quello che vorrei continuare a dire alle donne, anche dopo la mia morte, è di non perdere mai il rispetto di se stesse, di avere dignità. Sempre. Ripensando alla mia vita non ho mai permesso che mi si mancasse di rispetto”. Franca Rame

 

Commenti

  1. Bene almeno riuscirai a non avere problemi grazie alla soluzione "ecologica".

    RispondiElimina
  2. Meno male che sei tornata Lady (a dire il vero stavamo cominciando a preoccuparci ..e non poco ti assicuro!)
    I temi da te trattati sono davvero interessanti e spesso (per non dire sempre) riguardano davvero tutti perciò bando alla pigrizia (come ci ricordi sempre tu) ma in realtà nel tuo caso direi : bando alla mancanza di energia (che a te non manca di certo perché forse quello che più ti manca é solo un po' più di tempo non credi ?)
    Good to have you BACK Lady !
    MerryCat
    e a proposito qui sotto ti riporto alcuniQuotes (che dopo la dipartita della grande Franca Rame) riguardano appunto "la dipartita" .......

    La consapevolezza della morte ci incoraggia a vivere.
    Paulo Coelho, Veronika decide di morire


    NOI NON SIAMO SOLI e la speranza rinascerà sempre nel nostro cuore perché si Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona che ci ha amato non c’è più. È una cosa che ci resta dentro, nella pelle.
    Joanne “Kathleen” Rowling, Harry Potter e la pietra filosofale


    Non è mica la morte che importa, è la tristezza, è la malinconia. Lo stupore. Le poche buone persone che piangono nella notte. La poca buona gente.

    Il richiamo della morte è anche un richiamo d’amore. La morte è dolce se le facciamo buon viso, se la accettiamo come una della grandi, eterne forme dell’amore e della trasformazione.
    Hermann Hesse, Sull’amore


    La morte è la curva della strada,
    morire è solo non essere visto.
    Se ascolto,
    sento i tuoi passi esistere come io esisto.
    La terra è fatta di cielo.
    Mai nessuno s’è smarrito.
    Tutto è verità e passaggio.
    Pessoa

    La morte è con tutta probabilità la più grande invenzione della vita.
    Ricordarsi che si muore presto è il più importante strumento che io abbia mai incontrato per prendere le grandi scelte della vita. Siete già nudi. Non c’è ragione per non seguire il vostro cuore.
    Steve Jobs

    Solo un fumo torbido è il sogno della morte, | e il fuoco della vita sotto vi arde.
    Hermann Hesse, Storie di vagabondaggio

    Verso la fine della vita avviene come verso la fine di un ballo mascherato, quando tutti si tolgono la maschera. Allora si vede chi erano veramente coloro coi quali si è venuti in contatto durante la vita.
    Arthur Schopenhauer


    Noi moriamo soltanto quando non riusciamo a mettere radice in altri.
    Leone Tolstoi


    Non restare a piangere sulla mia tomba.
    Non sono lì, non dormo.
    Sono mille venti che soffiano.
    Sono la scintilla diamante sulla neve.
    Sono la luce del sole sul grano maturo.
    Sono la pioggerellina d’autunno.
    Quando ti svegli nella quiete del mattino…
    Sono le stelle che brillano la notte.
    Non restare a piangere sulla mia tomba.
    Non sono lì, non dormo.

    Canto Navajo

    Nella morte non c’è niente di triste, non più di quanto ce ne sia nello sbocciare di un fiore.
    Charles Bukowski, Pulp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appuntate! Grazie mille! Sei un tesoro come sempre.

      Elimina
  3. Ma mi piace molto questa nuova veste grafica "più estiva"! :)
    Aspetto il tuo ritorno nel frattempo buon lavoro che ne hai davvero tanto! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cily e bentornata!!!!!!!!!! :) MI mancavi!

      Elimina
  4. Oddio, io con le citazioni non è che sia tanto bravo. Posso provare a cercarne qualcuna, ma... vediamo questa:

    "La vita umana non è altro che uno spettacolo in cui, chi con una maschera, chi con un'altra, ognuno recita la propria parte finché, a un cenno del capocomico, abbandona la scena."
    (Erasmo da Rotterdam, L'elogio della Follia)

    RispondiElimina
  5. Contrariamente a quanto dice, caro Nick, vedo che il suo blog si è rinnovato (bella la nuova veste) ed è sempre ben frequentato, il che mi fa piacere visto che la stimo.
    Buone giornate e buon lavoro a lei e famiglia.

    ps - la citazione di Salomon Xeno è davvero in linea con quel che quotidianamente molti blogger fanno per rendere visibili e interessanti i loro siti: la condivido senza mascherarmi, con un solo indirizzo mail e un solo nome e lo ringrazio per l'attenzione a Marlowe e ad altre cose senza senso.

    RispondiElimina
  6. Mi rendo conto solo ora, gentile Lady Simmons / Simmons Cottage di aver sbagliato luogo e commento: fermo restando il ps indirizzato a S X, la prego di scusarmi: cercherò Nick appena posso.
    Cordialità.

    RispondiElimina

Posta un commento

Bando alla pigrizia, commenta!

Post popolari in questo blog

KEEP CALM & CARRY ON - the beginning

Una libreria storica, un tempo stazione ferroviaria, in cui viene voglia di andare a trascorrere un pomeriggio nella OLD WAITING ROOM.
Si tratta della Barter Books e della vera storia dell'arcinoto slogan KEEP CALM AND CARRY ON, ideato dal governo inglese (assieme ad altri due slogan) nel 1939 per sorreggere il morale del popolo britannico all'inizio della Seconda Guerra Mondiale.
Qualche anno fa il poster fu scoperto appunto nella libreria Barter Books, in una scatola di vecchi libri vinti ad un'asta, generando un entusiasmo ed una diffusione imprevisti.
Qui il negozio ufficiale della libreria che propone i tre poster originali. e qui uno dei tanti shop on line che propone tovaglie, tazze, poster e altri gadget.

La Barter Books è una tra le 20 librerie più belle al mondo. Seguirà un post a rriguardo, intanto, a voi la storia


e qualcuna delle declinazioni più simpatiche:









FONTE NOTIZIA: blog BLOGGING WOLF

Henri Cartier Bresson - mostra a Torino

Henri Cartier Bresson credeva che ogni azione, ogni soggetto, ogni situazione vivesse prima o poi un momento decisivo, un attimo importante, da fotografare.
Un fotografo che ha testimoniato il secolo scorso, anche attraverso la pittura, con i suoi scatti su momenti storici rilevanti o quotidiani. Un artista che ha trovato essenziale viaggiare per nutrire la sua arte, perchè le sue Leica non fossero passatempo, ma occhio vigile sulla realtà, in ogni declinazione.
Ha fotografato la storia, la miseria umana, attori del cinema e scrittori, con uno stile in bianco e nero senza virtuosismi, ma fatto i occhio, cuore e anima allineati, come diceva spesso.
A Torino fino al 24 giugno 2012 c'è sua una mostra di 180 foto a Palazzo reale. Ci sono andata ieri e ne sono uscita emozionata.

Non amo particolarmente "quel" genere di foto, soprattutto dedicato a volti e persone.
Ma è inevitabile restare affascinati dagli scatti sopravvissuti all'autore, immagini in perpetuo movimento. P…

BUONE VACANZE A TUTTI

Ci rivediamo a settembre. Fate almeno una cosa al giorno che vi rende felice, evitate le costrizioni e viaggiate tanto, fisicamente o mentalmente (a libera declinazione).

Spero al ritorno di rittrovare il blog Nocturnia aperto.
Cyberluke hai visto The Talking Dead??

Baci

CREDITS: foto di IVANA PORTA