Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2013
I tarslochi sono un'occasione per rispolverare vecchi album in vinile (per chi non lo sapesse, sono gli antenati degli mp3) degli anni '80, quando ascoltavo oltre al metal, dark (così si chiamava il gothic all'epoca) e al rockabilly un po' di pop.
Non starò a fare la manfrina "ai miei tempi la musica era più bella" perchè non è vero, ogni epoca e ogni adolescente ha la sua musica.
Siccome vi parlo sempre di rock e metal stavolta posto alcuni ricordi preziosi sottoforma di canzoni un po' diverse dal solito. Mettete le spalline e le calze fosforescenti...si torna negli anni 80!!!!

(CONTINUA)

LIEBSTER AWARD:COME RESISTERE?

Invitata al ballo da Cyberluke non posso che aprire le danze con un pezzo rock, Poison di Alice Cooper, che in questo momento sta passando alla radio

Ed ora che abbiamo la colonna sonora approriata possiamo procedere alle REGOLE DEL GIUOCO, ovvero 1) ringraziare chi ha assegnato il premio citandolo nel post.
2) rispondere alle undici domande poste dal blog che ti ha premiato.
3) scrivere undici cose su di te.
4) premiare undici blog che hanno meno di 200 followers.
5) formulare altre undici domande a cui dovranno rispondere gli altri blogger.
6) informare i blog del premio. E andiamo dunque, facciamoci un giro di pista stile Footloose, con la stessa energia. RINGRAZIARE CHI TI HA ASSEGNATO IL PREMIO CITANDOLO NEL POST Come non nominare e ringraziare Cyberluke, che oltre ad essere un grafico eccellente ed un creativo come pochi è pure spassoso ed intelligente, e mi ha fatto scoprire ZEROCALCARE 
RISPONDERE ALLE 11 DOMANDE DI CYBERLUKE

1) Come ti piacerebbe lasciare questa valle di lacri…

ROCKIN OUT - Venerdì 22 - AXL HOUSE TRANA

Domani è venerdì. perciò alzate le chiappe flaccide dalla sedia e venite al concerto dei Rockin Out al AXL HOUSE in via Sangano 2 Trana.
NO TIME FOR SISSIES, ONLY ROCK'N'ROLL.
I ragazzi sanno suonare e fanno solo cover rock d'annata, coi "controbassi".
Chi non viene non è un rocker. Punto.

GIORNATA DEL POST BANALE

Aderisco di corsa in tempo in tempo per queste ultime ore del post banale postando una foto mia a Parigi mentre faccio la rockstar ed il tizio (che tra l'altro assomiglia MOSTRUOSAMENTE ad un attore di cui non ricordo il nome) mi guarda pensando "braccia rubate all'agricoltura"...
Non sembriamo il diavolo e l'acqua santa?

ROCK 'N'ROLL!!!!!!!!!!!!

STAR TREK INTO DARKNESS NEW TRAILER

STALKERS

Sopravvissuta al trasloco, e con una connessione wifi "a saponetta" in attesa di una liena dati che i signori di Fastweb ci stanno facendo sospirare, approfitto dell'International Women Day per parlare dei mostri aziendali che circolano liberi, spesati e ben stipendiati nelle grosse compagnie.
Più sono grosse le aziende, più sono consistenti gli stronzi che partorisce, a seconda del livello e dello stipendio.
Come mongolfiere, più in alto vanno più sembrano gonfi.
Da tempo sono sicura di essere alle prese con la burnout syndrome, che colpisce le persone che hanno a che fare col pubblico.
In sostanza, dover rispondere ai bisogni altrui ogni momento, "un po' piace, poi rompe il cazzo", per citare un comico molto più interessante di quelli in giro in questi giorni. E' un'attività che logora, essere continuamente sollecitati da persone che vogliono il modulo, il portabadge, che ti dicono manco fossi una sguattera che "la tazza del cesso nel bagno …