Passa ai contenuti principali

ZOMBIE WALK 2012 Torino - Le foto

Infestare la città non è stato facile...ma alla fine ogni resistenza è stata divorata...

Vorrei ringraziare Crash, Cgabba e Trilly per questa splendida giornata.
I vivi non hanno senso dell'umorismo, chi sono i veri zombie???

Ed ecco le rancide foto...da guardare mangiando cervelli, naturalmente...

























E' stata una giornata di sangue e divertimento. Alla prossima, che spero essere come queste...




QUI e QUI altre putride foto... e QUI un po' di cultura...

Commenti

  1. Stavo per esprimere il mio apprezzamento per Capitan America, quando ho visto Wally! A quanto pare gli zombie non hanno avuto problemi a scoprire dove si nascondeva!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capitan America era il mio preferito!!! ma molti erano truccati stupendamente!!!
      Nella tua città (che non so quale sia) succede nulla di tutto ciò???

      Elimina
    2. Nella mia città dubito, ma a Milano che è qui vicino pare ci sia stato (e me lo sono perso) a inizio luglio.
      Comunque è vero, i trucchi sono molto belli!

      Elimina
  2. Quanto mi dispiace non esserci stato. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci saranno altre infestazioni...nagari un giorno verrete qui proprio in tali occasioni...! Sarebbe stupendo...!!!!

      Elimina
  3. Bella roba!
    Però, oh… non so se te ne sei accorta, ma c'avevi l'obiettivo della macchina fotografica macchiato di sangue… la prossima volta dacci una pulita, suvvia, che poi ti vengoo tutte le foto sporche!
    :- :-) :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azz l'ultimo cervello che ho mangiato ha schizzato, farò più attenzione!!

      Elimina
  4. Favolosaaa!
    Stima per chi ha deciso di vestirsi da Capitan America zombie *___*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero era stupendo!! La prossima volta magari una bella comparsata di Marvel zombie.... (visto che esiste già il fumetto) :)

      Elimina
    2. Anche Wally è geniale ^^

      Elimina
  5. Eccomi Lady!Ogni tanto riappaio, spero che le mie vicissitudini familiari mi consentano di spedirti una bella mail che sono giorni che ne ho una in bozze ma non mi riesce di finirla!

    Ma che fantastica manifestazione!
    Tocco di classe per Wolly!
    Ovviamente bellissimo Capitan America! :)
    E comunque ottimo reportage!
    Ancora una volta...mi hai dato la sensazione di esserci stata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispondi con calma, anche io devo sempre mandarti il libro!!!
      Spero che vada tutto bene e tu sia solo impegnata con i marmocchi!!!

      Elimina
  6. Ma quanto sei brava Lady Simmons !!!! La prossima volta che ci capiterà di telefonare a Holliwood non mancheremo di segnalare il tuo nominativo per il prossimo Academy Award poiché i famosi Oscar si assegnano anche al Best
    Make-up by Make-up Artist, Fantasticaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! e così le tue fotografie. 10 e Lode poi per il tuo Outfit,semplice ma assolutamente EFFETTO Carrie (Occhio al Remake del Film che uscirà tra breve !!!!) Lots of appreciation from us all. MerryCat, Andy, and the Gaelic Culture Fan Club

    RispondiElimina
  7. Ma siete troppo buoniiii!!! la prossima volta venite anche voi...!!! Sarebbe stupendo!

    RispondiElimina
  8. Pur non essendo un appassionato del genere zombesco, ammetto che dev'essere stato staordinariamente divertente.
    E tu sei la zombie più attraente che un povero sventurato possa avere la (s)fortuna di incontrare. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voi mi lusingate Magneto!
      E io che tentavo di essere orrida!!!
      Grazie :)

      Elimina
  9. Non ricordo se l'ho scritto in un commento a te già in passato... io odio gli zombie, perché, parecchi anni fa, mio fratello faceva questo bellissimo gioco, possibilmente di notte, se i nostri genitori erano fuori... si truccava da zombie e mi rincorreva per tutta la casa, facendo i versi tipici degli zombie e camminando con quell'andatura zombesca, ciondolante con le braccia in avanti... io, come una perfetta cretina, scappavo gridando ogni volta!!!! E non ho superato il trauma. :)
    A mia difesa, c'è da dire che era uno zombie bravissimo!
    p.s. tu chi sei? la prima con la bava sanguinolenta che cola??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si mi ricordo degli scherzi zombeschi di tuo fratello!!!
      Si io sono la prima, e in basso c'è una foto di me col mio uomo (il ricciolino con il colpo in testa).
      A questo punto devi avere qualche foto di tuo fratello...

      Elimina

Posta un commento

Bando alla pigrizia, commenta!

Post popolari in questo blog

KEEP CALM & CARRY ON - the beginning

Una libreria storica, un tempo stazione ferroviaria, in cui viene voglia di andare a trascorrere un pomeriggio nella OLD WAITING ROOM.
Si tratta della Barter Books e della vera storia dell'arcinoto slogan KEEP CALM AND CARRY ON, ideato dal governo inglese (assieme ad altri due slogan) nel 1939 per sorreggere il morale del popolo britannico all'inizio della Seconda Guerra Mondiale.
Qualche anno fa il poster fu scoperto appunto nella libreria Barter Books, in una scatola di vecchi libri vinti ad un'asta, generando un entusiasmo ed una diffusione imprevisti.
Qui il negozio ufficiale della libreria che propone i tre poster originali. e qui uno dei tanti shop on line che propone tovaglie, tazze, poster e altri gadget.

La Barter Books è una tra le 20 librerie più belle al mondo. Seguirà un post a rriguardo, intanto, a voi la storia


e qualcuna delle declinazioni più simpatiche:









FONTE NOTIZIA: blog BLOGGING WOLF

Henri Cartier Bresson - mostra a Torino

Henri Cartier Bresson credeva che ogni azione, ogni soggetto, ogni situazione vivesse prima o poi un momento decisivo, un attimo importante, da fotografare.
Un fotografo che ha testimoniato il secolo scorso, anche attraverso la pittura, con i suoi scatti su momenti storici rilevanti o quotidiani. Un artista che ha trovato essenziale viaggiare per nutrire la sua arte, perchè le sue Leica non fossero passatempo, ma occhio vigile sulla realtà, in ogni declinazione.
Ha fotografato la storia, la miseria umana, attori del cinema e scrittori, con uno stile in bianco e nero senza virtuosismi, ma fatto i occhio, cuore e anima allineati, come diceva spesso.
A Torino fino al 24 giugno 2012 c'è sua una mostra di 180 foto a Palazzo reale. Ci sono andata ieri e ne sono uscita emozionata.

Non amo particolarmente "quel" genere di foto, soprattutto dedicato a volti e persone.
Ma è inevitabile restare affascinati dagli scatti sopravvissuti all'autore, immagini in perpetuo movimento. P…

BUONE VACANZE A TUTTI

Ci rivediamo a settembre. Fate almeno una cosa al giorno che vi rende felice, evitate le costrizioni e viaggiate tanto, fisicamente o mentalmente (a libera declinazione).

Spero al ritorno di rittrovare il blog Nocturnia aperto.
Cyberluke hai visto The Talking Dead??

Baci

CREDITS: foto di IVANA PORTA